Servizi
Contatti

Eventi


Anche lui contento

Nei bruni occhi anche lui è contento.
Venuto nel quartiere da lontano,
al bordo rimaneva del campetto,
nella periferia, oltre i palazzi
enormi, poco e consunto verde.
Vi accorrono i più piccoli,
ancora morsicchiando la merenda,
e inseguono una palla o un rinvenuto
barattolo sonoro.

L’hanno, alfine, chiamato nella squadra,
i più grandi, che giungono indossando
linda la maglia del campione amato.

Gli è venuta, dapprima, qualche burla,
ma con tenacia ha appreso dai più esperti
le abilità del gioco.

Ha un suo ruolo, ciascuno;
un buon legame tiene unito il gruppo,
che il discutere acceso non disperde.

Ed arrivano i giorni del confronto.
Fiera s’alza la testa, se l’azione
ha sollevato applausi;
se ha fallito, è un po’ china, ma pur sempre
generoso è l’impegno,
che l’inganno bandisce
e la rissa violenta.

Il respiro si tende sino al tiro
ultimo; e spesso l’eco
fragorosa del goal urta contro
i monotoni muri,
sale verso aperture celestine.


Materiale
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza