Servizi
Contatti


Presentazione del libro
Dentro il paesaggio
di Fernanda Nicolis

la Scheda del libro

Elvira Pensa

"Dentro il paesaggio" nasce come raccolta di poesie inedite che le Edizioni APE - Agostino Pensa Editore hanno voluto pubblicare quale riconoscimento per il successo ottenuto - primo premio assoluto per la silloge - nell'ambito della XLV edizione del "Premio San Valentino" 2015.

"Dentro il paesaggio" diventa, cosi, il nuovo libro di Fernanda Nicolis, autrice profondamente apprezzata da un vasto pubblico e che, nel corso del tempo, ha voluto e saputo rinnovarsi proponendo, in ogni occasione, varie forme espressive di sempre maggiore efficacia.

La sua è ricerca. Ricerca preziosa e raffinata non soltanto linguistica e semiologia, quanto, piuttosto, sinestetica ("fruscio d'ombra", "Bianco lo sguardo della notte. / Bianco l'aroma del sonno"; "nostalgia velata d'azzurro"; "una trina di silenzio sui rami"; "sussurro rosato dell'erica", "E la notte giunse taciturna e stellata").

Fernanda Nicolis non guarda sommariamente ciò che la circonda, ma accuratamente legge il particolare, ne afferra il dettaglio e presta la sua voce al silenzio, da respiro all'inanimato, accende colore e lute all'ombra.

E con lo sguardo profondo nel minuto, quasi invisibile, anche imperfetto, che Fernanda coglie le leggi della Natura e, soprattutto, la bellezza: "Anche dentro una poz-zanghera, / il del() e infinito".

Nell'intera opera, si possono ritrovare i concetti di una Natura naturata, di spinoziana memoria, ridisegnata nei giardini di Clement, dove esistono spazi che, prima sfruttati e poi abbandonati dall'uomo, hanno saputo riappropriarsi di una propria identita.

Spazi indecisi, sfrangiati, isolati, ma di grande valore. Un valore sacro: "Solitario, la / dentro il cielo azzurrino / un albero immenso."

Materiale
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza