Servizi
Contatti

Eventi


La solitudine dei pensieri

Nella silloge “La solitudine dei pensieri”, che ha meritato il 4 Premio Citt di Pomezia 2006, Cianchetti ha raccolto dei brevi componimenti, strutturati in modo lineare e compatto, che trasmettono un profondo sentire. Il ritmo costante e pacato accompagna un dettato intriso di malinconia, e gi il titolo della silloge avvia ad un’atmosfera di silenzio e d’introspezione.

Per Cianchetti la solitudine una condizione disperabile, ma anche uno stato di quiete nel quale abbandonarsi ed in certi momenti, paradossalmente, crogiolarsi. Per lo pi sembra invece che sia intrappolato in una spirale e non riesca ad uscirne; peggio ancora, non riesca ad intravedere neanche uno spiraglio di luce. Alcune liriche, infatti, trasmettono una negazione assoluta: “Angoscia notturna, / mio cuscino solitario, / anche tu canti / questa triste nenia. / Giallastre luci / circondano nella mente / la mia solitudine / e l’asfissiante lezzo / si inserisce, acre, / nel mio cervello.”. Il passato trascorso, i ricordi di un tempo sereno, la gioia di avere accanto la donna amata, sono piaga lacerante ora che tutto finito.

L’anima distrutta: “Esiste in me, / nascosta, l’ansia / della tua presenza. / L’anima mia / si fermata / l, sulla strada, / a seguir la tua figura.”, e senz’anima quasi impossibile ritornare ad una normale esistenza. Nell’insicurezza, nel dolore, le vie diventano lunghe, tortuose, oscure, e il poeta teme di perdersi definitivamente. Anche quando si accosta al mondo esterno attratto da figure problematiche, come gli sconosciuti d’altri paesi che si portano addosso tutta la malinconia della loro situazione, per a loro vorrebbe infondere una qualche speranza; si ha l’impressione che sentendosi accomunato nello stato d’animo, trovi la forza di reagire.

Con questa raccolta, il poeta ha dato voce al suo intimo sentire, forse alla ricerca di una possibile catarsi.

Recensione
Literary 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza