Servizi
Contatti

Eventi


Il catasto onciario di Roccamorice del 1744

[…] Il catasto onciario, precursore degli odierni catasti, fu istituito nel 1741 da Carlo III di Borbone, nel Regno di Napoli, per tentare di dare una soluzione definitiva al caotico sistema di prelievo fiscale in uso fino alla metà del XVIII secolo.

Un’opera, quella di Daniela D'Alimonte,che rappresenta, quindi, un’importante fonte di ricerca storica per la conoscenza delle condizioni economiche e sociali di una comunità civica, quella dei nostri antenati, attraverso l'inventario dei beni dei singoli cittadini.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza