Servizi
Contatti

Eventi


Un ripercorrere la religiosità identitaria del nostro passato, un viaggio fra emozioni che si stemperano nella leggenda, valori da leggere, appunto, intorno alla Madonna dei Sette Dolori e alla più antica costruzione di Pescara, alla Chiesa eretta dove, all’inizio del '600, alcuni pastori trovarono una pietra con effigiata la deposizione di Gesù Cristo.

L’immagine, dopo essere stata spostata più di una volta in un oratorio adiacente, fu sempre recuperata nel sito dell’originaria scoperta. Venne allora elevata la prima struttura del Santuario dedicato alla Madonna dei Sette Dolori, i cui tanti miracoli ne hanno consolidato e arricchito, nel tempo, la devozione, caratterizzando l’esistenza e le vicende di una comunità. Una testimonianza, quindi, della sacralità vissuta e della memoria storica che si avvertono in modo mistico e coinvolgente, entrando nella basilica. I fedeli sanno, infatti, che è il "luogo" per pregare, per stabilire un contatto divino.

Di questo e altro ancora racconta il libro di Licio Di Biase La Madonna dei Sette Dolori tra storia e leggenda, Edizioni Tracce-Scep […]. Lo storico e saggista Licio Di Biase, con questo testo, come con le altre sue pregevoli opere sul passato della città, rievoca siti e personaggi, li fa rivivere e consegna al grande pubblico la plurisecolare “grande storia” di cui è intrisa la città di Pescara nella sua quotidianità.

04/04/2011

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza