Servizi
Contatti

Eventi


Una vita tra segni e parole

L'opera "Una vita tra segni e parole" concerne l'esame della vita artistica di Gianni Calamassi dai primi anni '50 al 2018, scritta dalla professoressa di arte e immagine Gabriella Vegni, di cui il coautore stato per un breve periodo collega. L'autrice ha esaminato la sua formazione e il suo sviluppo artistico, analizzando il materiale che le stato messo a disposizione, tutto quello che ne ha contraddistinto le varie fasi, e che diversificato, non solo per le tecniche utilizzate (prevalentemente la china, senza trascurarne alcuna), ma anche per i temi affrontati, che riguardano i ritratti e la figura - anche sacra - i paesaggi e le nature morte, l'illustrazione di libri e quanto utilizzato da terzi come immagine nel campo della poesia.

Gianni Calamassi, oltre a fornire tutti gli elementi da valutare, ha collaborato redigendo: la nomenclatura dei lavori, raccogliendo i commenti significativi dei visitatori delle sue mostre personali, quanto scritto dalla critica e sui giornali, fornendo le notizie relative al suo percorso formativo e alla fondazione del Gruppo HARF nel '70 a Firenze. Ha fornito la documentazione sui libri da lui pubblicati e su quelli in attesa di pubblicazione, ha messo a disposizione quanto necessario a valutare ogni aspetto della sua attivit collegata all'arte, ha redatto la dedica del libro al proprio figlio in occasione del compimento del suo cinquantesimo compleanno.

Recensione
Literary 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza