Servizi
Contatti

Eventi


Oltre

Se il miglior dono per un individuo è un'infanzia felice, la fortuna più grande è vivere un amore vero. Incontrare l'altra parte della mela per vivere all'unisono. Franco e Laura si incontrano, si riconoscono, iniziano insieme un percorso di vita lungo mezzo secolo, nella condivisione di sogno e realtà. Creativi entrambi: Poesia per Laura, Pittura per Franco.

Arti sorelle nella vita e nell'arte. Consonanza di sentire, complicità di intenti in un sodalizio umano e culturale, che diviene punto di riferimento nei cenacoli di cultura e di arte del Veneto ed oltre. "Insieme una forza stupenda" ... "figli eletti del cielo". Improvvisamente ... "un diluvio ha spento la fiamma':

Nasce "Oltre" la silloge poetica di Laura, nei giorni del dolore più acuto, del distacco terreno. Il rimpianto è struggente tra nostalgia e tenerezza.

"Avrei voluto  /  scegliere il giusto momento  /  tra me e te  /  per lasciare che la mia mano  /  lasciasse la tua  /  Avrei voluto darti il mio fiato  /  per aggiungere un altro respiro / al tuo momento / Avrei voluto / che il mio tempo si fermasse / allo scadere del tuo attimo."

È difficile essere consapevoli del momento che viviamo ... "Non sapevamo / che era il tempo della fiaba. / Ormai / sei fragile visione / Abito d'aria della mia illusione."

Il ricordo diviene visione ... "ti vedo giungere / il passo veloce - inconfondibile / il braccio alzato / a sbandierare / il piacere d'incontrarci / il sorriso / raggio di sole". Laura Perdicchi si inserisce nel Pantheon della lirica d'Amore. Di Alda Merini ed Antonia Pozzi condivide la visionarietà onirica di un amore che sfida le coordi­nate dello spazio e del tempo, di un amore"oltre; unico in interferenza di parole e di immagini. Espressione poetica e pittorica si fondono e si alternano nella pagina che si sostanzia di tutte le note del pentagramma dell'anima. L'alfa e l'omega dei sentimenti, tra eros e thanatos, tra vita e morte. Il colore è categoria della sensibilità. Il rosso fuoco simboleggia l'andare della passione ... "Eri il mio sole / dai raggi avvolgenti / dai raggi abbaglianti / un sole / che mai tramontava." Tutto quanto ha inciso profondamente nell'anima, resta bergsonianamente semprevivo e presente. E l'assenza fisica diviene presenza spirituale fortissima ... "Questa notte mi eri accanto. / Ho sentito il tepore / la sostanza della tua pelle / -sulla mia. / Poi hai parlato - / assetata ho bevuto la tua voce. / Per un breve interval­lo / ho riempito l'abbandono."

Laura Pierdicchi, antica lettrice e collaboratrice di "Silarus' nell'inviare in redazione il suo testo, ha scritto: "È dedicato a mio marito. Penso che sarà l'ultimo della mia produzione..."

Cara Laura, ce ne saranno altri. Solo all'Arte è dato di restituirci chi l'ala distruttrice della morte ci sottrae.

La sublime inutilità della Poesia renderà vivo e presente Franco nella tua vita,  fino a quando "Anche il futuro finirà / Compirò anch'io il passaggio / Nella dimensione / dei corpi sottili / saremo pura energia / Esplosione / di una nuova / antica passione."

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza