Servizi
Contatti

Eventi


Attraverso questo libro l’autore Marcello Molinari, facendo riferimento all’attentato terroristico alle torri gemelle di New York l’11 settembre 2001, cerca di mettere in evidenza la drammaticità, lo stupore, l’irrealtà che ne conseguono.

In Quando il sole si oscura, viene espressa la differenza tra la realtà ed il sogno; ma cosa è meglio? Il libro è strutturato in una serie di racconti; per l’esattezza dieci, accomunati da un elemento preponderante: il terrorismo attraverso le sue sfumature e sfaccettature.

In “Uomini senza volto”, protagonisti sono un arabo di nome Alì Mustafà, una ragazza gravemente malata ed una giovane inserviente, costretta quand’era piccola, vedersi ammazzare la famiglia proprio da Alì Mustafà.

Oltre alle persone, elemento ben espresso in questo racconto, è la vendetta che porterà, suo malgrado, alla salvezza.

In “Venti di guerra”, il terrorismo russo e quello arabo hanno elementi in comune, ma anche in questo caso l’amore vendicativo sembra avere la meglio.

In “Notre-Dame” sarà l’astuzia femminile di una donna ebrea ad evitare il peggio nella capitale francese ed in special modo nella cattedrale di Notre-Dame.

In “Gli Uffizi di Firenze nel mirino dei terroristi”, l’atto terroristico in Italia sarà sventato grazie all’amore, ma anche e soprattutto grazie alla collaborazione d’intesa familiare.

In “La metamorfosi d’un giovane pastore” non si parla di vero e proprio terrorismo, quanto di “furbizia” tra fondamentalisti islamici aventi un unico scopo: la vittoria, nonostante per ottenerla si debba uccidere anche un povero animale innocente.

In “L’ospite inatteso” si mostra quanto a volte sia pericoloso ospitare in casa qualcuno di cui già a priori non si ha la certezza sia una brava persona. Anche in questo caso sarà l’arguzia femminile a limitare la strage.

In “Le sorelle Cuomo e il cuoco arabo” ancora una volta inizialmente l’ingenuità avrà la meglio, ma poi sarà sempre così?

In “Amore e morte a Tarragona” fa la sua comparsa anche il tradimento studiato sempre per seguire la volontà dell’islamismo estremo, ma anche in questo caso l’amore vero avrà la meglio su tutto e tutti.

In “Follina la killer” causa degli omicidi è da ricercare nell’infanzia della protagonista. Un racconto struggente che in un certo qual modo “scusa” gli atroci delitti.

Quando il sole si oscura: un libro che racconta di verità del mondo odierno sviluppatesi nel nome di Osama Bin Laden; un libro che suggestiona, emoziona e fa riflettere; un libro in cui spesso l’amore e il sesso sono stimoli per placare e sconfiggere la delinquenza dei terroristi.

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza