Servizi
Contatti

Eventi


La donna e la terra d’origine sono i due punti dai quali si diparte il discorso poetico di Filippo Giordano che, con acuta sensibilità, sintetizza l’essenza degli oggetti del suo canto: Con nel corpo ancora il sapore | dell’ultimo amore | donne | si infilano le calze.

Lo sguardo dell’autore penetra nell’intimo dell’universo femminino con pennellate vive di colore. Ma anche il mito della terra di Sicilia, a volte scontata e ripetitiva materia di canto per ogni siciliano, acquista una certa levità nell’autore: … E finalmente il mio mandorleto | col grano tentennante ai piedi | e il salice di guardia alla fontana | e il torrente magro | dove vivevo le mie lotte con le rane…

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza