Servizi
Contatti

Eventi


Una storia tutta da raccontare

Tu non fuggi mai dalla mia testa di Luciana Chittero Villani (Edizioni Athesia) la vicenda di una maestra inviata in Alto Adige tra le due guerre. Un viaggio emozionante nella storia e nella cultura.

Perch ha deciso di raccontare la vita di Elda Boselli?

Elda mia suocera e mi ha raccontato questa sua straordinaria esperienza nel corso degli anni. E' una storia importante e mi spiaceva andasse perduta. Sono molti i racconti scritti sull'italianizzazione dell'Alto Adige da una prospettiva "germanica", ma nessuno da quella italiana, legata alle protagoniste di quel difficile processo.

All'epoca l'ambiente era in qualche modo ostile, sia dal punto di vista ambientale, sia da quello umano...

Non era sicuramente una situazione facile. Elda parte per Marga di Terento dopo aver frequentato un corso per insegnanti dell'Onair, l'Opera nazionale di assistenza all'Italia redenta. Dalla provincia di Mantova si trov catapultata, al primo incarico, a insegnare in una scuola rurale con 50 alunni dei quali pochissimi parlavano l'italiano...

Un'avventura che ha lasciato il segno in Elda, ma anche nei suoi alunni?

La grande dolcezza di Elda ha lasciato memorie positive nei suoi studenti tanto che in molti ancora se la ricordano. Il suo carattere le ha permesso di vivere bene anche in alta montagna, senza capire una parola di tedesco. Credo che sia una storia importante, anche da raccontare ai pi giovani che, di quel periodo storico, non sanno moltissimo.

Recensione
Literary 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza