Servizi
Contatti

Eventi


La poesia di Giovanni Tavčar può apparire di primo acchito di non facile intuizione, lievemente complicata, talvolta con un leggero sprazzo di pessimismo, tuttavia ad un attento lettore non può sfuggire il grande amore per la vita che anima il poeta, la spiritualità che emana dai suoi versi colmi di sentimento. Liriche vere, sentite, intrise delle fatiche dell'esistenza quotidiana giorno dopo giorno "mi guadagno con tribolata fatica il diritto alla vita". Il tempo scorre, i ricordi rivivono nella mente, resta tuttavia ancora una speranza alimentata dalla fede, in nuove stagioni del cuore. Una nota di amarezza scivola talvolta tra le righe tuttavia subito compensata dalla concezione dell'esistenza e dalla fede che traspare limpida e sentita dalla poetica di Giovanni Tavčar.

Una ricerca attraverso la poesia, di spiegazioni, di conferme circa il vero senso della vita che nonostante la caducità delle cose terrene merita di essere vissuta pienamente, "Malgrado le catene di memorie che ho intrecciato nel corso della mia vita, in me gorgogliano ancora pulsanti e saltellanti le meraviglie che essa porta con se". Una lirica del tutto personale, intima, dalla quale trapela l'animo di una persona non soltanto colta ma soprattutto sensibile e generosa che attraverso frasi forse un poco astruse, tuttavia del tutto comprensibili, desidera donare ad un lettore attento momenti di riflessione e di serenità. Un commento critico quindi ampiamente favorevole al volume dell'ottimo poeta che sa avvincere e farsi ricordare, un poeta di autentico successo, un poeta nel vero senso della parola.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza