Servizi
Contatti

Eventi


Senz’alfabeto

Carissima Anna Maria
mi chiedo con quale diabolico intendimento sovversivo tu mi abbia mandato il tuo nuovo libro alfabeto privo, ben sapendo che avrebbe colpito a morte il mio rigorosamente strutturato alfabeto poetico e poematico. Ma tant'è, ormai sono dovuto crollare davanti a tanto efferato posizionamento di mine anal-fabetiche, e allora mi sono messo con sincera buona volontà alla ricerca di qualche fiorellino di campo ancora non calpestato dalla tua furia alfabetoclastica. E in fondo ne ho addirittura trovato più d'uno. Esempio: Trafitta in volo / dalle rosate frecce dell'aurora / chiude la notte / le sue ali di buio: comprensibile, e perfino commovente. Non sto a ritrovarli tutti, seppure li abbia amorosamente espunti, questi poveri fiorellini caduti qua e là per letteraria senile incontinenza. Quanto al resto però, sia ben chiaro che non posso approvare la tua sfacciata funambolica ricerca di effetti marineschi con l'unico scopo di folgorare le menti dei semplici, che certo rimangono a bocca aperta (qualcuno forse perché incapace di ingoiare il rospo). Auguri dunque per la salute del tuo pubblico.

Con un abbraccio
Veniero Scarselli

 

Recensione
Literary 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza