Servizi
Contatti

Eventi


Attraverso la suddivisione in quattro distinti concetti tematici (Verso il mare, Solitudini, Sulle colline, Negli anni) si esprime la poetica di Franco Orlandini, fatta di frasi che possiedono il pregio di rendere immediatamente riconoscibili i luoghi e le sensazioni che da essi scaturiscono. La composizione è breve, quasi un bagliore accecante su uno stato d’animo provato, sentito, vissuto, su di una realtà che si rivela immutabile. L’atmosfera che pervade gli scritti è riconducibile alle esperienze di vita di ciascun uomo ed il leitmotiv dell’intera opera può essere individuato nel sentimento di Nostalgia e nella consapevolezza di un dolore dal quale nessuno può sfuggire. Anche l’elemento Natura gioca un ruolo predominante ed estremamente labile risulta il confine fra la realtà e l’aldilà, fra felicità e sofferenza, fra la Vita e la Morte ed in questa incertezza difficile discernere tra l’elemento umano e quello naturale. Ogni componimento del poeta marchigiano parla di rassegnazione, di un tempo passato che, inesorabile, non potrà mai più essere vissuto, di una serenità incontrata, ma ormai perduta per sempre. La lettura delle poesie si presenta fluida nonostante una costruzione sintattica e lessicale non lineare che, funzionale alla descrizione delle immagini poetiche, la rende, a volte, un po’ faticosa.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza