Servizi
Contatti

Eventi


Appena 34 componimenti lirici di questa breve silloge, denotano l’ampiezza qualitativa di una positiva e lunga esperienza artistica.

L’autore ci trasporta in un clima di universale rispetto della natura provvida e generosa di Sicilia, con le sue luci, il tepore dell’aria, i colori, i profumi, i suoi vulcani e tanta storia suggestiva che costituiscono attrazioni turistiche esaltanti.

L’opera si ammanta di sacralità quando il discorso si ispira al sentimento cosmico e a quello spirito di trascendenza (vedi Preghiera) tanto più apprezzabile quanto più si ricollega alle sue radici. (Avita Aucta).

Un atto di fede (non isolato) nella e per la Sicilia e nei valori eterni che Essa esprime, che nessun cataclisma storico potrà mai travolgere e che restano intatti sulle vette dell’Assoluto, ad indicare il cammino della speranza e dell’avara gloria.

Le motivazioni critiche di autorevoli giurie preposte al conferimento di svariati primi premi, riservati a Pietro Nigro, in varie sagre di poesia e in prestigiose competizioni letterarie, in campo nazionale e regionale, accreditate da riviste e periodici e quotidiani vari e da case editrici di rilievo nazionale, autorizzano anche in questa sede, consuntivi artistici di vertice, su cui innestare efficaci preventivi di più estesi orizzonti di cultura umanistica.

Infatti, cresce gradualmente il consenso di studiosi, amatori e intenditori d’arte, intorno a Pietro Nigro, nel panorama della cultura contemporanea.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza