Servizi
Contatti

Eventi


Il testo scritto dell’autore per quanto in esso è contenuto, è da considerare interessante e quanto mai indicato a quanti hanno voglia di approfondire alcune tematiche di autori importanti quali Leopardi, Praga, Mallarmè, Guèrin, Machado e tanti altri dei quali, seppur in sintesi, sono evidenziate alcune tematiche che hanno caratterizzato la loro vita e le loro opere. Potremmo definirlo un saggio per pochi o per gli addetti ai lavori ma questo risulterebbe riduttivo in quanto la stesura dell’intero testo, per la profondità dei temi trattati, per la chiarezza dell’esposizione, offre una piacevole lettura quanto interessante ed intrigante. Spesso chi scrive il saggio sembra volersi porre al di sopra del lettore proponendo periodi lunghi, convulsi, ingarbugliati tanto da indurre questo povero lettore o a sostenere un sforzo immenso o costringerlo a chiudere quelle pagine e relegarlo in un posto lontano perché quella intrapresa lettura ha creato momenti di tensione intellettuale. Forse si deve a questa peculiarità la poca fortuna del settore “saggio”. Questa evidenza è del tutto priva di fondamento nel nostro caso in quanto questo “saggio” è da leggere, con attenzione ed è al contempo strumento importante che sollecita il lettore ad approfondire, nel seguito, alcuni aspetti che l’autore fa emergere. A tal proposito si legge nella presentazione: “È a partire da nuclei discorsivi non dissimili da questo, che il presente volume, frutto di un’indagine che ha tenuto impegnato Franco Orlandini per diversi anni, interroga il tema della solitudine quale condizione esistenziale e spirituale peculiare di alcuni dei maggiori letterati italiani ed europei dell’Otto e Novecento”.

Ed è la dimostrazione tangibile della perfetta capacità espositiva, della profonda conoscenza degli autori trattati ed è anche onestà intellettuale da premiare invitando i più a questa lettura. Nel nostro dinamico (a volte anche confusionario) panorama Letterario un tale testo è degno di occupare un posto importante in quanto riveste un ruolo di assoluta completezza letteraria e quindi capace di creare una perfetta osmosi tra chi ha scritto e chi avrà il piacere di leggere.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza