Servizi
Contatti


L’autrice ha composto dodici racconti che mettono in primo piano l’Orgoglio e la profonda Umanità degli Alpini, ma anche l’assurdità della guerra e dello scontro tra uomini. Un’aura magica percorre tutto il libro, non solo per le vicende narrate, ma soprattutto per il clima di fratellanza e generosità che si respira.

Il tono dei racconti, sebbene le situazioni siano tragiche, non è mai drammatico: soldati che soccorrono il nemico, animali che parlano e si dimostrano più saggi dei loro padroni, uomini che portano la loro speranza nel campo di battaglia… i temi trattati sono diversi, ma sempre con stile piacevole e pacato, mai eccessivo.

Questo libro è la celebrazione dei giovanissimi ragazzi che sono morti combattendo per un ideale che spesso non era loro nemmeno ben chiaro, ma che hanno portato a compimento fino alla fine la loro missione proprio per il forte senso di responsabilità che li caratterizzava. E’ un libro prima di tutto di Uomini, che mettono al primo posto la Fedeltà e il Rispetto per il prossimo, a volte anche a scapito degli ideali.

Interessante è il ruolo degli animali: in diverse occasioni sono motivo di riflessione per il protagonista del racconto, forniscono spunti per farlo riflettere sulla guerra e sulla situazione dei soldati.

Sono racconti che a volte fanno sorridere, altre piangere, ma in ogni caso sempre carichi di forti emozioni.

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza