Servizi
Contatti

Eventi


Il romanzo di Antonietta Benagiano, Neppure soffrendo, è la risultante di una visualizzazione in chiave moderna della realtà giovanile d’oggi. Nel dipanarsi della semplice trama, imperniata su una dialogazione scorrevole e stilisticamente apprezzabile, il casuale incontro di due donne, sconosciute fra di loro, dà l’avvio ad una creazione romanzesca quanto mai realistica, imperniata su concretezze esistenziali, eventi che sono ricorrenti nella diuturnità del nostro mondo, ove le personalità emergono, sia pur nelle loro virtù o difetti, con la massima naturalezza.

Il romanzo analizza affetti, rapporti umani, circostanze contingenti, momenti di vita, il tutto contenuto in una descrittiva fluida, scevra da enfatismi o da scabrosità. L’amore è tratteggiato nel suo comune iter con la snellezza congeniale alle nuove generazioni, appassionato, istintivo, non travolgente, quasi sempre razionalizzato, aleggiante nel clima idilliaco di un mare immenso che ha il potere di contemperare emozioni e stati d’animo. Paola e Manuela sono due personaggi moderni, intrisi di realismo, di idealismo temperato, ma ancorati ad una realtà che è sempre presente e che mai l’autrice perde di vista. Con la lettura di Neppure soffrendo ci si sente coinvolti, oserei dire catturati, da una naturalezza espressiva e spontanea, da una diuturnità innegabile, ma soprattutto da un verismo moderato e consapevole. Dove la Benagiano insiste è nell’evidenziare i sentimenti dei singoli protagonisti; gli affetti morbosi di certi genitori, il disappunto dei figli per la loro invadenza, la rivendicazione di un autonomismo personale, gli opportunismi sociali, il divario dei ceti che si intromette nel rapporto affettivo, il benefico effetto dello scambio di idee utile a modificare convincimenti, l’inganno di Mauro che fa crollare tutto il castello incantato, in sintesi questo potrebbe essere il nocciolo del romanzo che si fa leggere con piacere e che ha un suo contenuto etico indiscusso.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza