Servizi
Contatti

Eventi


Inizia con un bel libro, Isole e vele di Veniero Scarselli, la nuova collana di poesie della Forum/Quinta Generazione, diretta da Gianfranco Lauretano. Un messaggio apre il libro, uno lo conclude, e in mezzo si svolge un lungo itinerario che può ben definirsi (come il sottotitolo suggerisce), un «romanzo lirico»: la storia, espressa in versi, di una- tormentata esperienza di vita.

Da un'oasi immaginaria, in cui il bene e il male, la memoria e l'oblio convivono, tra indigeni forse devoti e pazienti, forse infidi e ambigui, il poeta invia due lettere, la prima segnata da un filo di speranza, l'altra, disperata affidata ad un servo che .forse non la consegnerà e che giungerà – se giungerà – ad «amici dubbiosi / ormai distratti dalle cure quotidiane».

Tra le due lettere si apre un vasto squarcio di poesia, in cui si può seguire, come nella lettura di un romanzo, l'alternarsi di vicende segnate dalla furia di improvvise passioni e dal gelo della solitudine, dall'umiltà che viene dal disinganno e dalla superbia consapevole di chi sa di appartenere ad una razza superiore o comunque diversa. Che è la razza dei navigatori e degli intellettuali, dei ricercatori inesausti di ardui approdi, di segrete connivenze, di verità irraggiungibili.

Luoghi, persone, animali illustrano la scena in cui, via via, le vicende si snodano: un veliero stregato; una baita assediata dalla neve; un bosco stillante pioggia; un'osteria roca di fumi e di voci brutali; una donna intrisa di femminilità, che arriva e fugge, dona la pienezza dell'essere e suscita il gelo dell'assenza; un cane che cerca e dà tenerezza; una volpe che grida nella notte. Incombente, minacciosa, la presenza della .Morte e di Dio: due forze immani, includibili, contro cui si scontra, stremata, la superbia dell'uomo eccezionale.

Un libro bello e terribile, da leggersi al lume di una lampada fioca, in un maniero battuto dalla bufera: nella serenità di spirito di chi sa che anche nella più inquieta testimonianza dell'arte c'è il segno di un privilegio e di un conforto.

Recensione
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza