Servizi
Contatti

Eventi


La storia di un amore, un amore dei nostri giorni che si consuma tra il verde dei tigli e degli ulivi delle colline toscane e il mare della Versilia. Tra le vie di Firenze, con il sole, la nebbia e con la pioggia.

E' la storia di un musicista, Rocco, che compone anche canzoni, della sua giovane moglie Rossella, e del piccolo Andrea. Una vita tranquilla, una famiglia serena, ma inaspettata appare bellissima Dora, bionda, dagli occhi azzurri e dall'abito blu. Nasce all'improvviso una passione travolgente che è vertigine. La vicenda avrà altre figure che affiancheranno i protagonisti, saranno di contorno, ma la loro presenza condizionerà in modo incisivo la vita di Rocco e Dora. Nicla Morletti, autrice di questo breve romanzo, L'ultima canzone d'amore, è un'esperta nel fare attente considerazioni sulla personalità dei protagonisti, ed in quest'ultimo libro scava a fondo nei sentimenti dei personaggi che sono a volte vittime inconsapevoli di situazioni che via via diventano difficili da gestire. Ma è quanto a volte succede nelle storie che hanno per protagonista. l'Amore, quello vero. Questa favola, non inconsueta, è raccontata con cura puntigliosa quasi a voler carpire il segreto profondo che è nell'animo delle persone che la compongono.

Piacevoli i riferimenti alle poesie di Prévert e Neruda, che non fanno altro che confermare l'importanza di questo amore. Una storia così reale può essere capitata sicuramente a molti di noi, e dunque leggiamola con piacere perché è una favola vera.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza