Servizi
Contatti

Eventi


È il sentimento del vuoto scosso solo dall’anelito di ricercare qualcosa a cui aggrapparsi, in cui credere, a segnare la breve raccolta di poesie, "Acontecimiento" (Evento), in edizione bilingue, italiano-spagnolo, di Ferdinando Banchini. Vivere è, per il poeta, perseguire il senso, scavare tra "aride rocce e sabbie" (p. 10), in compagnia "di ombre e silenzi" (p. 22), schiacciato dalla fatica di trascinarsi dietro il fardello dei giorni che solo a tratti sembrano essere più luminosi ed offrire bagliori. Questi bagliori tentano di indicare la via per superare le pene, gli affanni, i dubbi che il tempo ammonticchia sulle spalle del singolo uomo, di tutti gli uomini.

Ed è stupore, è "evento" (p. 24), quando, i suoi occhi, la sua anima riescono a percepire, "su questa trita vicenda annosa"(p. 14), striature di colori, voli di uccelli, presenze "naturali positive". Rinasce, in lui, con questa percezione la voglia di continuare a camminare lungo la strada del destino, a non lasciarsi andare inerme sul suo ciglio e implora la vita affinché sia paziente, forte, che segua la luce. L’incanto, però, è breve; il poeta è riportato alla sua malinconica visione di vita dall’eco di "una voce perduta" (p. 38), dall’eco di un canto lontano.

È poesia lirica quella di Ferdinando Banchini, cantata in versi pieni di musicalità e delicatezza, che attraverso i quindici componimenti presenti nella raccolta, snodano un percorso ben definito e ben ponderato, riuscendo a trovare la giusta dimensione per esprimere la sua interiorità più vera e sofferta.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza