Servizi
Contatti

Eventi


Un centinaio di brani, metà prosa metà poesia, sono gli unitari elementi che completano Luce zodiacale di Franco Mosca.

Il senso del titolo starebbe nella simbolizzazione della “luce del sole appena percepibile, riflessa dalla polvere cosmica” (dalla quarta di copertina). Aggiungerei che tale sorta di fonte luminosa, proprio perché “zodiacale”, possa sovrintendere, altrettanto significativamente, al destino dell’uomo, con i suoi alti e i suoi bassi, e che, a prescindere dall’individuale segno astrologico, alla fin fine inevitabilmente coincide nell’ultima vicenda umana, comune ad ogni mortale: il trapasso. È quel riflesso della polvere cosmica che sembrerebbe invocare altrettale riflesso di un’ulteriore polvere che dal punto di vista biblico rappresenta l’uomo in quanto in essa plasmato. Non scordiamoci che siamo polvere! Lo si deduce dal contesto del libro quest’addizionale, sofisticato significato. Si veda, ad esempio: “Noi qui | possiamo solo aspettare | i capricci del vento | che viene a portarsi via | il seme del soffione | e addossare al destino | tutte le nostre colpe” (“Cosa deve accadere”, p. 74). Altri incisivi argomenti lo confermano. Soprattutto, ma non solamente: “L’appuntamento”, il racconto meno breve tra gli altri (pp. 103-107). Vita e morte si scontrano in un gioco perverso d’imprevedibile metafora onirica. “La strana coppia” (pp. 111-113), e la poesia “Condannato a morte” (p. 114), semplicemente ne edulcorano il motivo di attrazioni ora fantastiche ora estetiche, ma il nocciolo della sostanza è il medesimo. “Morirò nella recita di Natale | declamando l’atto di dolore | imparato a memoria | dal libretto del catechismo” sostiene, in ibidem, l’autore. Così si evidenzia oltretutto la forza del credo cristiano. Lampante esempio ne sia il finale del racconto “Il battesimo” (pp. 82-83), grazie alla sacramentaria presenza della figura di Cristo che si fa battezzare da Giovanni.

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza