Servizi
Contatti

Eventi


Stupisce non solo la fantasia ma soprattutto la prolificità dell’autore. Si tenga ben presente che stiamo parlando di uno scrittore che più in erba di così è difficile concepire: ha quindici anni. È limitativo definirlo scrittore perché ogni volta che inventa una fiaba (perché tale è la sua preferenza letteraria) ne crea anche l’adeguato supporto illustrativo che accompagna pagina per pagina lo snocciolarsi delle trame. E l’una e l’altra arte, letteraria e figurativa, scorrono su un unico binario, comune ad entrambe, di molto pregevole qualità.

Stando al titolo di copertina, senza perciò divagare nella totalità della produzione di questo enfant prodige, la fiaba in disamina costituisce il prosieguo di una creazione risalente già all’età di dieci anni, Le scatole stregate, appunto.

Ma che ci sarà mai dentro a queste scatole magiche? Intanto diciamo subito che sono tre le scatole, di cui due rappresentano la prevalente forza buona laddove la terza simboleggia il residuale afflato malvagio. È la trasparente metafora della lotta quotidiana del bene contro il male. Il fatto che per due terzi sia manifesto il bene e per un terzo il male significa che il male è dato perdente in partenza, nello schiacciante rapporto di due a uno. L’atteggiamento del giovanissimo autore è perciò palesemente positivo. Ebbene, dentro le tre scatole troverete un paio di guanti ognuna. Quando li abbiate infilati nelle mani vi accorgerete che improvvisamente avrete indossato, senza neanche accorgervene, un costume che, voilà, vi tramuterà in super eroi. Naturalmente uno dei tre sarà un personaggio cattivo, con indosso una diavolesca tuta nera.

Ho parlato solamente del fulcro della fiaba, la parte più significativa. Attorno ad essa gravita una serie di avventure e di personaggi assolutamente originali che, grazie ad avveniristiche tecnologie, impensabili ma non per questo sempre improbabili, la narrazione raggiunge il suo esito finale, dove la tradizionale morale della favola è tutt’altro che disattesa.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza