Servizi
Contatti

Eventi


D’ottima fattura i cinque disegni, quattro dei quali di Loengrin ed uno di Vincent, come d’alto livello è il timbro delle ventitré poesie di Rosalba Masone Beltrame.

Evidente il carattere escatologico dell’opera poetica. Ad esempio, in Basta(va) guardarti, pp. 31 e 32, anche nel titolo stesso il passato, espresso nella coniugazione verbale imperfetta, aspira a farsi presente; è già presente. Il desiderio dell’autrice è un’ incontenibile attualizzazione della realtà. Ed alle pp. 35 e 36, il componimento intitolato La Morte e la Resurrezione rimarca più che altrove il concetto di riscatto della terrenità, allegoricamente sostanziato nel mistero-portento della Morte: “La Vita partecipa | dell’insperato stupefacente portento | e il mistero si apre a domestico suono | nel tempo di Morte e Resurrezione”.

Cammino sugli alberi, alle pp. 26 e 27, inserisce una nota di diversione, denudando l’uomo nel cospetto della natura. Il pensiero è portato istantaneamente alla fabulatoria trama del Barone rampante, di Calvino.

Non si può fare a meno di eleggere, nel risvolto preminentemente estetico, lo stile della poetessa. La frequente frammentazione sia dei versi sia delle strofe rende il corpo dei testi vario e bizzoso, apportando amenità sintattica e rendendone briosa la morfologia. Alle pp. 31, 34 e 41 la presenza d’una sillabazione disgiunta, avulsiva, non collegata neppure col trattino, a liminare legame del singolo elemento lessicale (“Tre ma va no”; “an dan do se ne”; “ma gi co”) rende un’originale idea di scrittura comunicativa. Altre volte, pur in un compatto contesto letterale, il verso si presenta di poche sillabe. Talora addirittura d’un’unica, isolata sillaba.

Producono analogo effetto gradevole certune reiterazioni omofoniche: “Già già”, “più più più”… “tirare tirare tirare”. Nel gioco poetico ogni espediente giova a creare attrazione. L’auspicio è che i poeti possano procedere nel senso di un’entusiasmante ricerca, inventando sempre nuovi emozionanti cimenti.

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza