Servizi
Contatti

Eventi


Transpoesia

Io vi guardo e non vi vedo,
come il paesaggio
dietro un vetro screziato dal sole,
già lontano il contesto
su lungo il sentiero
giù lungo la strada,
lontano comunque.

Io non sono più qui
voi non siete lì
io parlo l’altrove,
la parola vi trapassa.

Io dico e non vi sento più
sono già oltre, nel guizzo
sanguigno dell’occhio di lupo
nell’eco scuro
in fondo all’ululato:

Guardami, amore mio
riflesso nella luna.

Materiale
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza