Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. La grande varietà di soluzioni balza evidente in questi haiku che seguono la rigorosa forma (relativa alla nostra lingua) del settenario tra due quinari, ed è il verso centrale a suggerire le più ricche combinazioni ritmiche, ess. ‘e l’alba al giorno cede’ (p. 12) giambico; ‘sempre governa il mondo’ (p. 23) con inversione di battuta; ‘compromessi non chiede’ (p. 16) anapestico; ‘forse nella follia’ (p. 25) trocaico-dattilico: una maestria che si ottiene solo con studio e applicazione. Pienamente d’accordo poi con l’autore: gli haiku possono esprimere non soltanto visioni naturali ma anche la concettosità dell’aforisma.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza