Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. La divisione in ‘nove lune’ non è che uno degli aspetti originali della raccolta, nel cui linguaggio si specchia un lirismo sovente di cristallina purezza, talvolta elevato a simbolo: ‘L’artiglio dell’aquila ha violato | la stella di Venere’ (Cantavo l’amore, vv. 8-9) o non percepibile dai sensi: ‘assolo mai suonato | in cattedrali di vetro’ (Vibrazioni, vv. 5-6), oltre ad alcuni accostamenti arditi, es. ‘erica pagana’ (p. 59) e ‘passo fiabato’ (p. 74). Si sente la natura intesa quale profondità e memoria.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza