Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. A poca distanza da ‘Riverberi e 9 canti parigini’ (v. PdV n. 38 p. 349) nella presente raccolta si percepisce una ricerca della verità che potrebbe fondarsi sulla parola utilizzata come veicolo privilegiato sfuggendo nel contempo a ogni tentazione soltanto linguistica: è quindi necessario il logos per intuire (p. 11) la concentrazione dei significati in quel fluire dell’esistente che è visione dove anche la materia si fa verbo (p. 28) con l’intento contemplativo più pertinente nel verso lungo: opera questa – di Nigro – che lascia una traccia e un senso.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza