Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Trovare il confine tra poesia e prosa non è facile: torna utile perciò il ‘terreno ambiguamente sospeso’ (P. Ruffilli) in sede formale. Rilievo estetico quindi, che non necessariamente annulla il percorso narrativo dei testi: i titoli in genere estesi, es ‘Lettera a * sulla curvatura dei luoghi e delle onde’, ne sono il prodromo. Né completamente si assottiglia l’aspetto labirintico della parola negli archi linguistici che definiscono il paesaggio – altra facies del mondo interiore. La linearità (o purezza, nel caso) è rafforzata dal punto mobile.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza