Servizi
Contatti

Eventi


Prosa. Con Corpo portátil (v. PdV n. 33 p. 242) si è avuta una panoramica pressoché esauriente della poetica di Fiorese Furtado: con questo ‘dicionário mínimo’ si rivela un altro aspetto della sua creatività; da singoli termini nascono considerazioni in una prospettiva di ri-creazione, come nel seguente passo di galo: ‘Rubra, rija, eriçada. Quase fálica. Espada ou glande manchada de sangue?’ Alla voce Italia (p. 33) il testo è nella nostra lingua: singolari le note, tra cui ‘il sogno genera la storia’.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza