Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. La nuova raccolta conferma Gelli come un autore che per meriti letterari è stato candidato al premio Nobel. Poesie queste ultime intrise di pathos, la cui forma si estende su due linee ormai consuete nella sua produzione: versi liberi e quartine organizzate in cadenze dal tono spesso pacato e meditativo. La bellezza anche emotiva di certe intuizioni si riscontra fin dal primo testo ‘Voglia di Provvidenza’ es. ‘Oltre sorgenti di colori cercherò le terse voci’ (v. 21) e più avanti nell’elegiaca e inquieta raffinatezza di ‘Nel solito oceano’ es. ‘Ancora il tuo passo sottile calca la mia memoria’(v. 21).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza