Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Ci pare che il nostro primo incontro con l’autore sia avvenuto con ‘Scorcia ri limuni scamusciata’ (PdV n. 40 p. 171): ora una silloge non molto estesa ma piuttosto sostanziosa. Per l’eleganza formale e figurativa si segnalano le liriche di tipo descrittivo, ma in Giordano ‘descrivere’ il paesaggio (valga per tutti ‘Zampilli di luce sull’acqua’) è segno di una presenza umana che ne percepisce la profondità, mentre i ‘consolatori fonemi’ (Il canto, v. 11) introducono a quella dimensione ideale che è propria del verbo poetico.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza