Servizi
Contatti

Eventi


Consulenza letteraria

Grammatica - Ortografia e sintassi ineccepibili; proprio a voler essere pignoli: al v.8 di p. 10 manta it punto fermo; a p. 38 v.8 il proto è incappato in un refuso: Impressioni (1 al posto di I).

L'Autore accenta la parola oblio (oblio), il che le conferisce rilievo timbrico, e usa il trattino per collegare in modo analogico dei sostantivi: tempo-vita (p. 9), gocce-momenti (p. 30), lucciole-luce (p. 50), oppure per conferire un tono non univoco: in-definite (p. 38).

Metrica - Pur essendo generalmente in versi liberi, le poesie risentono del ritmo, e in casi specifici del metro senario come nella quartina conclusiva di S'annebbia: "5S 'annebbia nell'aria / 5profile del cielo / 7e di nuvole gonfie respiro del sole. Metro, e ritmo dattilico, sono mantenuti per sinafia, congiunzione tra la sillaba finale di un verso e la prima di quello seguente: 5ria il, 6lo e, 7fie

Valutazione estetica - Diverse e vane le figure retoriche: inversione dei termini (p. 15) o costrutti non conclusi (p. 26); eccessive le ripetizioni (anafore) come a p. 37 (stessa ricorre cinque volte); un caso di accumulazione all' inizio della lirica Ombre (p. 34): "Informi ombre / e riconosco forme / di note ombre scure, / forme di ombre scure"; viene comunque raggiunta impressione di oscurità fisico-fonica; a p. 10 il passo: "Ma ora, ti prego / non chiedermi adesso": adesso risulta pleonastico.

Intonazioni è un' opera prima con qualche incertezza di stile e diversi pregi: quando la scrittura non si fa troppo insistente o non tende all'involuzione, affiorano immagini lievi e trasparenti: "Un filo di luce / nell'aria si libra / e si perde / in frammenti di giorno" (Alla luce). Da citare la poesia Guerra, senz' altro una fra le migliori della raccolta, per l'intensa connotazione e la forte unità linguistica ed espressiva.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza