Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Dopo due romanzi brevi l’autrice esce ora con una raccolta di liriche. La ricerca della parola non usurata dalla quotidianità emerge dal lessico: “Diàclasi tu vivi in dies profonda” (p. 15), affinando così gli strumenti linguistici per una scrittura alta e nel contempo personale. Legame con figure mitologiche, senso del linguaggio creativo come “illusorio giuoco | il poietico pensiero” (Scivola...), quasi che l’ispirazione tornasse alla fonte originaria, di Muse non soltanto ideali. Vi sono pure due sonetti nella forma canonica.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza