Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Due racconti uniti dal fecondo filo della memoria nel passaggio epocale del dopoguerra, con inevitabili cambiamenti e persistenze. Nel primo (eponimo) si avverte il segno autobiografico: il susseguirsi dei ricordi ricostruisce un vissuto individuale simile – ma irripetibile – al contesto generale. Nel secondo ‘Storia d’altri tempi’ c’è parte di invenzione e di verità (cfr. p. 99) come spesso accade a chi scrive: conta quindi il senso complessivo della narrazione che la scrittura preserva dall’usura del tempo.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza