Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Esponente all’acmeismo (in alternativa al simbolismo) Osip E. Madel’štam nasce a Varsavia nel 1891 e incontra un’oscura morte – ufficialmente in 27-XII-1938 – in un lager di transito nei pressi di Vladivostok, in Siberia. I testi qui riportati provengono da diverse raccolte e dai ‘quaderni di Voronez’, località in cui il poeta visse con la moglie per circa due anni. La prima lirica (del 1908) già presenta versi semplici e profondi: impossibile non esserne toccati. Si aprono poi visuali nuove, dove la prodigiosa creatività trasfigura la materia alla ricerca di un’impossibile libertà, fino agli ultimi lavori in cui traspare una ‘primigenia bellezza’ (p. 15) per divenire pura intuizione con ‘Forse questo è un punto di follia’ (p. 25).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza