Servizi
Contatti

Eventi


Saggistica. Già nell’introduzione si comprende il tipo di percorso di Cara, autore forse unico nel panorama letterario italiano: la quasi assenza di una storicità lo colloca in un’area puramente creativa ove il linguaggio perviene a una volontà ludica di autonomia attraverso la profondità del dettato. L’influsso ci pare lambire la stessa Alaimo con la domanda chiave posta a p. 26: ‘Il nome è dentro o fuori la cosa?’ – saggio peraltro che identifica lo stile del poeta-saggista-narratore. L’intervista ne chiarisce il pensiero per chi non è addetto ai lavori: alle pp. 75-80 un inedito (Lunazione).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza