Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. L’autore prosegue nel segno di un’intensa religiosità già notata ne Le mie preghiere (cfr. PdV n. 34 p. 329) – e al singolare la troviamo qui a p. 72. Le sei parti dell’opera si configurano in modo organico secondo precise linee concettuali; La creazione ripercorre gli eventi che hanno portato l’uomo al peccato originale; in Che Chiesa siamo? il poeta si pone la domanda di fronte alla fede quale sinonimo di libertà e giustizia, e soprattutto di amore, quindi ‘cosa se ne fa, Dio, | dei nostri riti ripetitivi’? (p. 45) ‘Dio non guarda i gesti, | Dio scruta nei cuori’ (ib. vv. 9-10).

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza