Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. La nuova silloge (se non andiamo errati, 140 poesie) dà ulteriore conferma di un’autrice il cui segreto creativo sta in almeno due elementi: semplicità e intensità, di sentimenti, descrizioni, ideali. C’è all’origine la forza costruttiva dei poeti classici (Amore e morte) e insieme una completa libertà di versificazione che ne costituisce l’aspetto formalmente moderno. Poi l’amore, la natura ‘armonia di colori’, il sogno, l’inquietudine, l’inespresso: non è certo contenibile in poche righe l’infinita gamma espressiva di cui la Izzi Rufo dispone: pur nel contrasto (es. Animo trasparente) la luce, anzitutto interiore, filtra e illumina i versi.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza