Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Con la vaga forma di diario o romanzo rosa (preso nell’accezione migliore, cioè sentimentale) la narrazione conduce il lettore in un intreccio che ben si attaglia alla realtà contemporanea; d’altronde sarebbe troppo facile liquidare i rapporti d’amore con la schematica idea di una spinta solo fisica o emotiva; qualcosa di indefinibile sta nell’intimo, l’autrice quindi esplicita la sua funzione di osservatrice sì, ma non di totale estraneità alla vicenda e ai relativi personaggi nel parallelo fra invenzione e vita vissuta.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza