Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Tra prefazione e postfazione 16 pagine, a fronte delle 35 del romanzo introdotto da una poesia: segno che l’opera ha fornito ampia materia di disamina. Già nel primo verso di tale lirica introduttiva “Come possiamo riconoscerci noi ora?” si pone una domanda che è chiave d’interpretazione e spunto tematico allo stesso tempo. Ma, al di là della storia, risulta interessante quel clima fra oggettività, riflessione e incertezza – uno scandaglio psicologico. Pochi gli ornamenti, per lo stile chiaro e senza fronzoli.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza