Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Titolo che si apre a sterminati orizzonti dello spirito per la limpida ‘metafora’ che riassume pensiero e natura: la suggestiva copertina di Galuppo rappresenta tamerici in un inquieto scenario marino, quasi correlazione in chiave pittorica. Non si può non essere d’accordo sul fatto che l’autrice ‘si orienta verso la ricostruzione di un presente, raggiungibile proprio attraverso la memoria’ (M. Klein) o vuole ‘penetrare dentro le forme apparenti’ (L. Maggiolo); in queste liriche non si sa se ammirare di più il contenuto, l’intuizione creativa o i valori formali: tutti elementi comunque che concorrono alla piena unità espressiva del testo.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza