Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Cinque racconti come altrettanti ‘ritratti’ di donne: considerata la prospettiva dell’ autore, è rilevante l’indagine psicologica dell’ animo femminile nei suoi intimi risvolti (Gioia). In Fulvia la narrazione sembra procedere per diretta cognizione di un’amicizia ‘sospesa’ e dagli esiti incerti, tra l’altro acuta osservazione della realtà fisica nelle sue imperfezioni. L’ultimo (Arianna) appare il testo che più mette in luce la fragilità umana: una storia triste, anzi, drammatica, e qui veramente la parola scritta si fa voce della coscienza.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza