Servizi
Contatti

Eventi


Spesso gli autori in una raccolta dispongono le poesie in ordine cronologico, nel caso di Cavaricci invece sono poste in ordine alfabetico secondo il titolo: una particolarità che ovviamente non modifica la qualità dei testi. E fin dal primo (Acqua crespa) si ha la certezza di trovarsi davanti a un autore di vasta cultura, che innesta in modo discontinuo nei versi, fino a farla assorbire dalla descrizione (Amplesso). Ne risulta così una varietà formale e di scrittura che non di rado tocca esiti molto elevati, per esempio Ricominciare o Screzio.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza