Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. L’originalità di Manitta la rilevammo già dall’opera prima ‘Meteore di luce’ (v. PdV n. 34 p. 326). In ‘Sentieri d’assoluto’ se prosa e poesia insieme (prosimetro) non è idea recente, vi è però un tessuto linguistico – e di conseguenza stilistico – che colpisce favorevolmente; qua e là si potrebbe individuare ma in area però ristretta il plurilinguismo di un Pound reso più compatto e con minore incidenza formale per il solido retroterra classico ri-visitato in chiave personale: la ricchezza creativa che con eleganza e senso della versificazione scopre ‘nuovi mondi’ (p. 15) si riflette positivamente su questo poema-racconto.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza