Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Per ricordare “l’ospitalità degli amici di Sicilia” (24-30 aprile del corrente anno) nasce questa plaquette di undici liriche, ragguardevoli per il senso della misura, la linearità precisa, con tratti icastici, ma anche di linguaggio figurato; l’endecasillabo si presta bene a una rievocazione che deve incidersi a fondo nella memoria e mantenere così nel “rosario di versi” (Taormina) i momenti più suggestivi di una terra ricca d’arte e di storia; d’accordo allora con l’autore che al ritorno “rimane il rimpianto” – niente però potrà cancellare quelle immagini felici.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza