Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Dopo ‘Il numero e lo spartito’ (v. PdV n. 45 p. 213) l’autrice esce con una plaquette che conferma l’originalità del suo stile: sul gioco del momento – il sudoku – crea testi che in certo qual modo rispecchiano il rigore matematico ma seguono ‘la logica poetica’ (p. 23). Da queste premesse la scrittura diviene essenziale e nello stesso tempo mostra le sue infinite possibilità di sfaccettarsi geometricamente e in modo penetrante: ne è esempio l’oggettiva perfezione del testo a p. 12.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza