Servizi
Contatti

Eventi


Come è sintetizzato nella succinta nota in quarta di copertina, “continua”, con questa plaquette di poesie, “quel filone della poesia civile di Luisa Fiocco che ha accentuato la sintesi tra giudizio e memoria, facendosi interprete […] della presa di posizione morale di fronte alla vita presente e al suo procedere deragliante”.

C’è, in effetti, in queste liriche essenziali, formulate con un linguaggio immediato e volutamente melodrammatico (stante l’ampio ricorso a un’aggettivazione infiammata, alle esclamazioni, ai termini maiuscolati, ai puntini di sospensione…), un afflato che va oltre la ricostruzione memoriale autobiografica ed ambisce a caricarsi dello sdegno e della tragedia che segnano, in questi ultimi anni, gli eventi mondiali. Ecco così che, in un clima ispirativo sostanzialmente intimistico – che permea, ad esempio, i versi dialettali dedicati alla propria infanzia a Venezia, quelli sulla liberazione americana avvenuta a suon di boogie-woogie, o, ancora, quegli altri rivolti ai propri cari scomparsi (tra i quali troviamo l’indimenticato maestro Bino Rebellato) –, l’autrice trova il modo di commemorare i caduti delle Twin Towers e degli attentati a Madrid, la devastazione portata in Thailandia dallo tsunami, la strage di Beslam in Cecenia, persino il mortifero morbo della “mucca pazza”.

Un’ambivalenza tematica che l’ars poetica cerca di saldare in nome dell’ “amore” (una delle parole più ricorrenti, in questa silloge) per un’umanità comunque dolente e smarrita (“Mi viene imputato di scrivere | di crudeltà e dolore: depressa | alfine!”), pur ben sapendo la difficoltà di operare una sintesi definitiva che permetta quella compiuta alchimia capace di trasformare il piombo della vita nell’oro della letteratura (“Chiamarsi «poetessa»? | Quasi un misfatto! | Parola di per se stessa | molle… già lessa … […] Poetessa: che vuol dire? | Un’idea, un nulla… | se non c’è stoffa | sin dalla culla!”)

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza