Servizi
Contatti

Eventi


Raffaella Bettiol ritorna
dopo nove anni

Una serata decisamente felice di grande cultura quella svoltasi sabato 6 maggio 2006, nella Sala Paladin di Palazzo Moroni a Padova, affollata oltre ogni previsione per la presentazione del libro Ipotesi d'amore di Raffaella Bettiol (Marsilio Editore). La Società Dante Alighieri e il Comitato Mura col patrocinio del Comune di Padova sotto la puntuale regia di Luisa di Sanbonifacio hanno consentito un evento culturale mixato tra poesia, recitazione, critica e musica, in una prospettiva multidisciplinare, offerta all’attenzione di un pubblico raffinato e quanto mai partecipe.

da sinistra: l'attore Filippo Crispo, l'autrice Raffaella Bettiol, lo scrittore Luciano Nanni, la giornalista Isabella Panfilo e la coordinatrice dell'evento Luisa di Sanbonifacio

Protagonista in assoluto è stata Raffaella Bettiol, che, come autrice della sua ultima raccolta, Ipotesi d’amore, si è definitivamente imposta, se ancora ce ne fosse stato bisogno, come una delle poetesse più raffinate e profonde del nostro tempo, grazie alla sua cultura di livello superiore, ma soprattutto alla sua raffinata capacità di filtrare i motivi ispiratori della sua arte nell’intimità del suo animo, dove la meditazione e la riflessione agiscono in profondità nel suo inconscio, per emergere con uno stile inconfondibile, caratterizzato da una splendida purezza espositiva e da una straordinaria padronanza dell’uso della parola rivelatrice, con la presentazione di composizioni brevi e sintetiche, che si rivelano però di grosso spessore contenutistico. (Francesco Iori)

Il folto pubblico convenuto nell'antica Sala Paladin nel Palazzo Comunale di Padova.

Notevoli gli interventi: la giornalista Isabella Panfilo (Corriere del Veneto e conduttrice per anni della rubrica radiofonica "L'Arca delle parole" a Radio24) e lo scrittore e analista poetico Luciano Nanni (segretario del Gruppo letterario Formica Nera e collaboratore di Literary.it). Le letture sono state curate dall'attore Filippo Crispo accompgnato dalle musiche eseguite da Elio Peruzzi ed Enrica Omizzolo. Ha chiuso la serata il prof. Cesare Ruffato (poeta e curatore della collana della Marsilio Editore).

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza