Servizi
Contatti

Eventi



IV Concorso Internazionale
“Nuovi Occhi sul Mugello”

Borgo San Lorenzo

Il giorno 27 maggio 2017 a Borgo San Lorenzo, presso il Museo della Ceramica “Galileo Chini” a Villa Pecori Giraldi si è svolta la premiazione del IV Concorso Internazionale “Nuovi Occhi Sul Mugello” fondato da Serena Latini.

Erano presenti la Presidentessa dell’Associazione e del premio dott. Annamaria Pecoraro, il Presidente di Giuria Gianni Calamassi, i giurati Roberto Bruno, che ha condotto la serata, Claudia Piccini, Maria Rosaria Perilli, Fabrizio Scheggi, Silvia Calzolari, Alessandro Bellomarini, Slobodanka Malevic, Christian Lorenz.

Gli ospiti con la Presidente del Premio.

Il tavolo della Giuria.

La Presidentessa ha ringraziato il Sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni e l’Assessore alla Cultura Cristina Becchi, ed i Presidenti delle AVIS che con il loro determinante contributo hanno reso possibile anche quest’anno l’evento, insieme agli sponsor ed a chi ha devoluto una cifra senza partecipare al concorso, senza dimenticare i premiati in denaro che hanno lasciato il premio a disposizione del progetto a cui questo è finalizzato..

Vedute del pubblico.

Annamaria Pecoraro ha riassunto nelle cifre i risultati del premio:

- sono giunte in totale 334 opere suddivise secondo le seguenti categorie:

Poesia (sez. A, B, C): 192
Racconto
(sez. D, E, F): 95
Arte Figurativa e Video
(sez. G, H, I,L): 47

- Tra i partecipanti elevata l’adesione dei giovani ben 98 ragazzi under 18 e scuole del territorio e non solo.

Tony Esposito e Roberta Calce.

Gianni Calamassi e Claudia Piccini.

- Dall’estero le opere sono giunte dalla Gran Bretagna, Svizzera, Serbia, Grecia, Turchia, Usa ed America Latina.

Orgogliosa del risultato ha voluto ricordare quale erano gli obbiettivi del Concorso, che è finalizzato ad avviare e sostenere un progetto (“Seconda stella a destra”) che prevede la realizzazione di uno spazio ludico-riabilitativo per bambini dai 3 ai 14 anni con gravi disabilità sensoriali ed intellettive, nel Comune di Barberino di Mugello di cui era presente il Vice Sindaco Sara Di Maio. Il progetto è inserito nel piano di zona della società della salute Mugello del 2017 e prevede la supervisione scientifica a titolo gratuito di personale esperto che collabora con lo Stella Maris di Pisa. (si veda in allegato l’abstract). Posso confermare per inciso che, con la collaborazione della sig.ra Sandra Mantelli, sono stati acquistati materiali per un importo pari a € 1.433,88, e sul sito dell’Associazione è possibile prendere nota delle relative fatture.

Premiazione Under 18.

Premiazione Marina Marini Danzi.

Alessandra Barucchieri e la sua opera.

Premiazione Giovanni Cappelletti.

Premiazione Andrea Gelici.

Marco Messeri.

Sono stati presentati gli ospiti della manifestazione Roberta Calce, Tony Esposito di Radio Bruxelles, Gastone Cappelloni, che hanno letto brani o premiato i vincitori delle varie sezioni in cui il premio è suddiviso, mentre i membri della Giuria si sono alternati nella lettura delle motivazioni. Questa prima fase della serata è stata allietata dalla musica e dalle canzoni del duo Francesco Fuligni e Jacopo Landi.

Sono iniziate quindi le premiazioni con la consegna dei premi da parte delle autorità pervenute, tra queste il Presidente dell’AVIS di Borgo San Lorenzo Del Tempora. Non elenco i numerosi vincitori, i menzionati e tutti quelli che a vario titolo hanno ricevuto un riconoscimento, chi vorrà potrà procurarsi l’Antologia del Premio, in cui tutti i partecipanti hanno trovato posto.

Nel corso della serata è stato dato spazio a due allieve della Scuola di Musica Agorà, dirette dalla prof. Sandra Becherini, che hanno dimostrato l’elevato grado di preparazione raggiunto.

Scuola di Musica Agorà.

Gruppo giurati, ospiti e Marina Marini Danzi premiata

Claudia Piccini, Gastone Cappelloni, Tommasini.

Non ultimo, anzi con l’orgoglio dell’Associazione dobbiamo porre l’accento sul Premio alla Carriera conferito all’attore mugellano Marco Messeri, che ha allietato i presenti con una performance satirica, come lui è capace di imbastire, con quella semplice ironia che lo ha reso noto a tutti gli spettatori in Italia e all’estero.

La serata si è conclusa con un ricco buffet, organizzato da Fabio Guerriero e dalla sua famiglia, allietato dalla musica degli Elyza Jeph composto da Lisa Starnini e Joe Nocerino, che ha soddisfatto tutti quelli che hanno avuto la pazienza e la possibilità di essere presenti fino alla conclusione della cerimonia, approfittando anche per visitare la Mostra allestita da Gianni Calamassi nel museo stesso.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2017 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza