Servizi
Contatti

Eventi



Festival del Libro - Libro Aperto 2018

Firenze Fortezza da Basso - Padiglione Spadolini
28-29-30 settembre 2018

Si è svolto a Firenze nei giorni 28-29-30 settembre 2018 il secondo salone del Festival del Libro - Libro Aperto, organizzato dall’Ente Fiera con il Patrocinio della Regione Toscana, il Consiglio Regionale, La Provincia di Firenze, il Comune di Firenze.l

 

Nello stand J19 – Identità Parallele quattro scrittori:

Allestimento dello stand.

Claudia Piccini – con i libri “Il cammino non ha figli minori”, “Aspettando lei

Francesca Ulivelli – con il libro “Anima dipinta

Marcella Spinozzi Tarducci – con i libri “Solitudini parallele” (che casualmente sembra coincidere con il nome dello stand!), “La scelta di Lilian

Gianni Calamassi – con i libri “Birbonate fiorentine”, “Il lustro cosparso Orcheomai

   

Nei tre giorni la presenza degli autori si è alternata, in modo da essere allo stand nell’arco dell’orario di apertura dalle 10 alle 20, approfittando per accogliere gli amici, visitare gli altri stand e gustare, nei vari punti di ristoro, quanto preparato dagli addetti alla ristorazione e non ultimi i vari clienti, pur sapendo che la partecipazione alla fiera era principalmente il modo per esserci e di farsi conoscere. Era per tutti la prima volta, così gli allestimenti dello stand sono stati più di uno!!

I quattro autori sodali (Calamassi, Ulivelli, Tarducci, Piccini).
L'autore Gianni Calamassi.

Se Claudia Piccini assieme a Marcella Spinozzi Tarducci hanno presentato due romanzi ciascuna, e Francesca Ulivelli una raccolta di poesie, Gianni Calamassi ha presentato una raccolta di poesie ed un libro di racconti.

È stato possibile assistere alle presentazioni di libri di amici e conoscenti che, nelle varie arre dedicate allo scopo si sono succedute nei tre giorni, accentrandosi nel sabato e nella domenica.

Certamente le giornate hanno creato anche dei momenti molto carini: come l’incontro con Jacqueline che mi dice di scrivere poesie e che suo nonno è il più grande poeta serbo moderno, o la ragazza dello stand accanto a cui per il sorriso e la disponibilità, regalo il mio libro di racconti “Nina al femminile è meglio…” che mi domanda come facevo a sapere che il suo diminutivo è Nina, e che sua sorella si chiama Costanza, come il titolo di uno dei racconti della raccolta!

Francesca Ulivelli.

Gianni Calamassi con Claudia Piccini.

L’occasione ha fornito anche la possibilità di conoscere personalmente alcune amicizie virtuali con le quali siamo in contatto su facebook, tra queste la scrittrice Tiziana Lari Scatarzi che ci è venuta a trovare allo stand.

Per quello che mi riguarda la presenza di moglie, figlio e di mio fratello Paolo è stata un vero regalo, assieme alle visite di vari autori, tra questi Pietro Trapassi, Lenio Vallati accompagnato da moglie, figlia e compagno, Marialuisa Brunetti con il coniuge, Silvana Cipriani con il coniuge, Maria Rosaria Perilli, Ilaria Bucchioni con la madre, Andrea Carraresi e signora, Daniele Locchi, Claudio Aita ed altri che erano legati ai colleghi presenti allo stand.

Claudia Piccini con Fausta Calamassi.

Claudia Piccini con alcune amiche.

È stata anche l’occasione di incontrare Roby Bruno, il mio editore, Annamaria Pecoraro – poetessa – l’editore Nino Bozzi di CTL Editore a Livorno, la signora A. Ulivieri della Ibiskos Editrice di Empoli, il signor Ennio Bazzoni della Nardini Book di Firenze.

Le tre giornate sono state faticose, ma i rapporti confermati od i nuovi hanno contribuito a valorizzare la nostra presenza; folto il pubblico principalmente attratto dai grandi editori.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza